mercoledì 14 dicembre 2016

Pasta Felicia bio

Guardando la televisione, ho visto questo video che ti lascia quella sensazione di libertà e di unione della famiglia con gli stessi principi del mangiare sano e biologico.
Incuriosita, ho voluto saperne di più sul CHI fosse Felicia Bio e dove venisse prodotta

Felicia Bio produce pasta ideale per chi è affetto da celiachia,per chi segue una dieta vegana e per chi è attento alla propria alimentazione e pratica una dieta sana ed equilibrata.
Tutti i cereali che vengono utilizzati sono bio, ricchi di amido e hanno una elevata digeribilità.
Viene prodotta nello stabilimento di Andriani, a Gravina in Puglia, dove vi sono solo ed esclusivamente prodotti gluten free ed i cereali utilizzati provengono da coltivazioni no OGM.

Ho visto che questa pasta è stata premiata dal Gambero Rosso per Qualità/Prezzo perchè oltre oltre ad essere gluten free, ha una buona tenuta di cottura ( in particolare testando i sedanini rigati di lenticchie rosse e i fusilli di piselli verdi).

So che la tendenza all'alimentazione gluten free sta aumentando a vista d'occhio e sempre più supermercati si dotano di scaffalature e scomparti totalmente dedicati a chi necessita di elementi privi di glutine.
So che i prodotti Felicia Bio non vengono commercializzati proprio in tutti i supermercati, ma hanno buona diffusione sul territorio italiano quindi non farete fatica a trovarli (e distinguerli, grazie al loro packaging molto "natural & green style" che nelle sue forme minimali riflette l'approccio bio e basso impatto ambientale dell'azienda).


La Linea Felicia Gluten free si sostanzia nelle varianti:


classico (mais-riso bio)


digeribile (100% riso integrale bio)


fonte di fibre , ad alto contenuto di magnesio (100% grano saraceno bio)


con 100% farina di lenticchie rosse bio  -certificato vegan ricchi di proteine e di fibre

con 100% farina di piselli verdi bio -certificato vegan ricchi di proteine e di fibre (multicereali bio con mais, riso, grano saraceno e quinoa)

Trovate anche voi la vostra " ricetta perfetta", condividendo un buon piatto equilibrato e gustoso a tavola con chi amate 





Buzzoole

domenica 14 febbraio 2016

Cuori di pasta frolla

Siete pronte per festeggiare San Valentino? Ecco un'idea..

Cuori di pastafrolla
Ingredienti:
500gr di farina
250 gr di margarina
200gr di zucchero
mezza bustina di lievito per dolci
marmellata a piacere
formine a cuore

Marmellata a piacere o semplicemente un cucchiaino di nutella

Cuocere a 180° per 30/40 minuti




giovedì 12 marzo 2015

Caramelle al mandarancio

Le mie figlie, mi hanno proposto di preparare le caramelle, cosi ho trovato questa ricetta e l'ho provata subito!

Ecco gli ingredienti:

5 cucchiai di spremuta di mandarancio
1 cucchiaio di spremuta al limone
100 gr zucchero
2 fogli colla di pesce

Procedimento:
sciogliere la spremuta del mandarancio, il limone e lo zucchero in un pentolino.
Togliere dal fuoco e unire la colla di pesce ben strizzata (precedentemente sciolta in acqua fredda).
Mettere il composto negli stampini e tenerli una notte in frigorifero. 
Passarli nello zucchero semolato una volta che si sono asciugati.

Buon appetito!

Mi potete trovare su:
FB
Instagram
Pinterest
Twitter





martedì 22 luglio 2014

Ciambelle di patate

Ingredienti per preparare le ciambelle dolci:

500 gr. di farina

250 gr. di patate lessate

150 gr. di zucchero

2 uova

una bustina di lievito

un’arancia non trattata

olio di arachide per friggere

Setacciare la farina con il lievito, passare le patate caldo allo schiacciapatate e impastarle con la farina, lo zucchero, le uova, la scorza dell’arancia grattugiata dell’arancia, un pizzico di sale e un bicchierino di rum.

Trasferire il composto in una ciotola, coprire con pellicola e far riposare in frigo per 2 ore circa.

Stendere l’impasto a uno spessore di circa un cm. e con un tagliapasta a ciambellina ritagliare tanti dischetti di circa 6 cm. di diametro. In alternativa al tagliapasta a ciambella si possono usare 2 tagliapasta tondi uno più grande per il dischetto e uno più piccolo per il foro centrale.

Scaldare abbondante olio e friggere le ciambelline circa un minuto per lato finchè sono ben dorate.

Scolarle su carta assorbente e rotolarle nello zucchero semolato, mia madre ci aggiunge anche un pizzico di cannella macinata



sabato 10 maggio 2014

Torta di mele super veloce

Avete poco tempo per preparare una torta?
Provate a fare la torta alle mele è semplicissima da realizzare

Ecco cosa vi serve:

1 rotolo di pasta sfoglia rotondo
2 mele
1 uovo
1/2 litro di latte
100 gr di zucchero
60 gr di farina

Prepariamo per prima cosa la crema.
Mettiamo sul fuoco il latte.
Intanto in una terrina montiamo lo zucchero con l'uovo e aggiungiamo la farina e piano piano il latte.
Si rimette sul fuoco e si fa cuocere fino a quando non si formeranno le bolle allora la crema è cotta.
Sdrotoliamo la pasta sfoglia e tagliamo a pezzetti le mele che inseriremo nella crema
Nella pasta sfoglia mettiamo la crema e inforniamo a 200° circa per 30 minuti



lunedì 21 gennaio 2013

Migliaccio dolce, ricetta tipica del Carnevale

Abbiamo lasciato da poco le vacanze natalizie e già si parla dei dolci Carnevale.
Questa torta è tipica della tradizione campana.

 Ingredienti:

1 litro di latte, 5 uova grandi, 150 gr. di semolino, 350 gr. di zucchero, 400 gr. di ricotta , 30 gr. di burro, 1 pizzico di sale, 1 bustina di vanillina, la scorza grattugiata di 1 arancia e di 1 limone solo la parte colorata non trattata, 100 gr. di cedro e scorzette di arancia canditi a dadini, facoltativi.

Preparazione:
in una pentola mettete a scaldare il latte con il pezzetto di burro e il pizzico di sale, appena accenna a bollire unite a pioggia il semolino e sempre mescolando cuocete per qualche minuto facendo addensare leggermente, lasciatelo raffreddare mescolando di tanto in tanto.
In una ciotola mettete la ricotta con metà dello zucchero e lavoratela a crema con una frusta. In un'altra ciotola mettete le uova con il resto dello zucchero e sbattete con una forchetta, unite la bustina di vanillina, la scorza del limone e dell'arancia, aggiungete la ricotta e mescolate bene il tutto.
Con un mestolo versate un pò di composto alla volta nel semolino raffreddato mescolando bene.
Se si formano grumi non vi preoccupate, basta passare il tutto o nel frullatore o con il passaverdure. Infine, aggiungete i canditi infarinati leggermente e versate il tutto in una teglia antiaderente imburrata e infarinata di 30 cm. di diametro e di circa 4 cm. di altezza, perchè cuocendo il migliaccio si gonfia
Infornate in forno preriscaldato a 200° circa per 45-50 minuti, fino a che diventa bello dorato.
Togliete dal forno e lasciatelo raffreddare, poi sformatelo e spolverizzate con zucchero a velo