lunedì 18 dicembre 2017

Natale solidale con Cesvi

Mancano pochi giorni alle vacanze di Natale e a volte non sappiamo mai cosa regalare.

Io cosi ho optato per un regalo solidale e che apprezzeranno sia gli adulti che i bambini cosi mi sono informata sulla Cesvi.

Cesvi un'organizzazione laica e indipendente che opera per la solidarietà mondiale. Scegliendo i regali solidali MadeinCesvi porterai un aiuto concreto a chi nel mondo ha davvero bisogno e diffonderai tra i tuoi conoscenti e amici la cultura della solidarietà.

Grazie al tuo contributo  permetterai l’autosussistenza di intere famiglie e comunità facendo arrivare attrezzi agricoli, sementi e cibo là dove ci sono stati disastri e carestie
Chi riceverà i tuoi regali di Natale solidali on line sarà doppiamente felice perché saprà anche lui di aver contribuito con un gesto di beneficenza al benessere di famiglie e bambini africani e del sud-est asiatico.
C’è chi ama i pensieri più semplici, chi quelli particolarmente utili, chi vorrebbe sempre ricevere un dono originale. Anche quest’anno Cesvi ti propone regali solidali per il Natale per tutte le necessità! In questa sezione puoi trovare l’idea giusta da presentare  sotto l’albero e diventare anche tu un vero Babbo Natale solidale!
Per i regali solidali per il Natale è un momento perfetto: il tuo dono sarà doppiamente gradito da chi lo riceverà, che apprezzerà il bel pensiero che hai avuto anche per tante persone lontane.
Ricorda che, oltre ai tradizionali prodotti solidali, sono disponibili anche le bellissime cartoline solidali con cui puoi regalare una buona azione: qualcosa di concreto che si realizza direttamente nei progetti di Cesvi nel mondo, rappresentato su una cartolina da donare a chi vuoi tu!

Tra le varie scelte che potrai consultare sul sito della Cesvi  sono le paste di mandorla: prodotte in Italia dalla Cooperativa sociale L’Arcolaio, sono biologiche ed artigianali e sono quelle originali della Sicilia!-mandorle ricoperte di cioccolato- arance candite ricoperte di cioccolato: le tipiche arance candite ricoperte da gustoso cioccolato, anch’esse biologiche e artigianali: prodotte artigianalmente dalla Cooperativa sociale L’Arcolaio a Siracusa- una simpaticissima tazza di Lupo Alberto, che farà di sicuro impazzire adulti e bambini.

Ripensando ai regali da fare, oltre a farli a Natale, possiamo optare anche per la Lista Nozze in modo da aiutare tanti bambini e comunità del Sud del Mondo.

Allora scegliete il regalo che fa per voi e Buon Natale con Cesvi!









#NataleConCesvi #ad







sabato 18 novembre 2017

Taralli alla Pizza



Se amate il salato questa ricetta è proprio fatta per voi.

A volte capita, che sentiamo il desiderio di sgranocchiare qualsiasi cosa basta che ci faccia sentire soddisfatti.

La ricetta che vi voglio proporre è facilissima.

Qui troverete il passo passo:


Ingredienti per 40 tarallini:

300 gr di farina 00
100 ml di olio extra vergine di oliva
100 ml di vino bianco secco
1 cucchiaio di origano
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
40 gr di formaggio grattugiato
5 gr di sale fino

Preparazione:

1)     In una boulle mescolate la farina, il sale, il formaggio grattugiato, l’origano, il concentrato di pomodoro

2)    Aggiungete adesso l’olio e il vino

3)    L’impasto che avrete ottenuto, copritelo con la pellicola trasparente e mettetelo in frigo per una trentina di minuti

4)    Tagliatelo a pezzettini di circa 12-15 grammi ciascuno

5)    Create dei filoncini lunghi 10 cm e sovrapponete le due estremità

6)    Mettete sul fuoco una pentola con acqua leggermente salata

7)    Preriscaldate il forno a 200°



8)   Quando l’acqua della pentola bolle, immergeteci dentro i taralli.

9)    Una volta cotti, saliranno a galla come per gli gnocchi

Prendete uno strofinaccio pulito e lasciateli scolare leggermente

10)                       Adagiateli sulla carta da forno e infornateli per 20 minuti a 200°
Una volta cotti, aprite il forno piano piano e lasciateli raffreddare.
I taralli si possono conservare come per i biscotti, in un barattolo dalla chiusura ermetica








venerdì 21 luglio 2017

Frittata soffice al forno con mortadella

Buongiorno a tutti!
Oggi vi propongo una ricetta in collaborazione con la Mortadella La Sincera Felsineo che è la prima mortadella 100% naturale senza conservanti, senza glutine e senza derivanti del latte, senza zuccheri aggiunti, senza glutammato e senza polifosfati.
Ecco allora una semplice ricetta che si può realizzare in pochissimo tempo e piace a tutta la famiglia con questa buonissima Mortadella .

Ingredienti:

5 tuorli
sale q.b.
pepe q.b.
2 cucchiai di farina ( circa 40 grammi)
2 cucchiai di latte
200 gr di Mortadella la Sincera
40 gr di parmigiano grattugiato

Mettere in una ciotola 5 tuorli con un pizzico di sale,pepe.
Aggiungere 2 cucchiai di farina, 2 cucchiai di latte e mescolare .
Tagliare a cubetti la mortadella e unirla al composto
Montare a neve  gli albumi e aggiungerli all'impasto stando attenti a non smontarla.
Versarlo in una teglia  da plumcake foderata di carta forno e infornare a 180 gradi per  circa 30 minuti .
E' sofficissima, buonissima e ideale a tutta la famiglia.



Vi invito a seguire se avete un account Google + il loro profilo https://plus.google.com/118430929504823459972 e la loro pagina facebook 

#felsineo #storiadiqualitaitaliana #LaSinceraFelsineo







Buzzoole

mercoledì 28 giugno 2017

Ciambella patate e speck

Ingredienti:

Patate 950g

Farina 80g
1 uovo
Burro 60 g
Parmigiano 150g
Provola 250g
Speck 250g
sale & pepe q.b.

Procedimento:

In una terrina schiacciare le patate precedentemente lessate ed unire la farina, il parmigiano, l’uovo, il burro, il sale e il pepe.Mescolare bene gli ingredienti e tenere da parte.Oleare quindi uno stampo per ciambelloni (24cm) e disporre le fette di speck facendo attenzione a sovrapporle tra di loro per una piccola parte.Versare quindi 2/3 del composto e, aiutandosi con un cucchiaio, ricavare una cavità nel quale andrà versata la provola.Coprire con il composto rimanente, livellare con il dorso di un cucchiaio e piegare lo speck che fuoriesce verso l’interno.Infornare a 180° per 30 min.​​




mercoledì 7 giugno 2017

Succo di frutta all'albicocca fatto in casa

A casa in questo periodo ho tante albicocche e non sapendo come consumarle, ho deciso di non fare la solita marmellata, ma il succo di frutta.
Questa ricetta è l'ideale per tutti perchè non è solo senza conservanti, ma è l'ideale anche per chi è intollerante, vegani e vegetariani.
Gli ingredienti sono pochissimi e ce li abbiamo tutti in casa.
Ecco quelli di cui ne avete bisogno:

2 kg di albicocche
700 gr di zucchero
1 litro e mezzo di acqua
succo di due limoni

Procedimento:

Per prima cosa lavate le albicocche e tagliatele a pezzetti.
In una pentola capiente, mettiamo lo zucchero e l'acqua sul fuoco.
Lo zucchero deve sciogliersi.
A questo punto ci immergiamo le albicocche e ci aggiungiamo anche il succo dei limoni spremuti.
Lasciamo cuocere e dal momento che inizia a bollire dobbiamo calcolare circa 15 minuti per poi spegnere il fuoco.
Con un frullatore ad immersione, frulliamo le albicocche.
A questo punto lo travasiamo in bottiglie di vetro.
Sono usciti 4 bottiglie da litro di succo di frutta all'albicocca utilizzando questi pochi ingredienti.
Per farlo mantenere di più, le bottiglie le ho fatte bollire ancora per altri 30 minuti.

Mi raccomando fatelo raffreddare nella pentola, altrimenti le bottiglie possono scoppiare.
Una volta fredde, mettetele in frigo.

Il sapore è meglio del succo comprato al supermercato e poi è super biologico perchè sia le albicocche che i limoni provengono dalla mia campagna di Rodi Garganico .



Mi potete trovare anche sui social su:

FB
Instagram
Twitter
Pinterest

Spero vi sia piaciuto!

lunedì 29 maggio 2017

Morbidizie Sperlari


Fin da bambina ho mangiato sempre le caramelle Gelée alla frutta della Sperlari perchè quando andavo a trovare i miei nonni ne trovavo sempre a casa! E mia nonna ne aveva sempre qualcuna in borsa.
Crescendo però ho iniziato a mangiare quelle ripiene al caffè.
Adesso che sono diventata mamma di due bambine, so di aver trasmesso loro questa mia passione..
 Amano anche loro le caramelle Sperlari, infatti quando vedono l'espositore mi chiedono sempre di comprarne una confezione.
La cosa che mi è piaciuta di più e ho detto subito di si (cosa rara per me), è che sui nuovi gusti di caramelle della linea Morbidizie, sulla confezione c'è un buono sconto di ben 0,50 € immediatamente fruibile alla cassa.
Io cosi ne ho approffittato per comprare tutte e 3 i nuovi gusti di Morbidizie 

Le prime che ho provato sono le  Morbidizie Morbidi Fiori al gusto di liquirizia e frutta ricoperte da cristalli di zucchero



Le seconde sono le Morbidizie Rombi, morbidi rombi alla Liquirizia con granella di zucchero



La terza variante appartiene alle Morbidizie Mix, gommoso mix al gusto di liquirizia e frutta



Adesso ne ho sempre qualcuna in borsa e le mie figlie le hanno fatte assaggiare anche ai loro amichetti di scuola, non vi dico che successo hanno avuto tra adulti e bambini.

Per farvi capire meglio la vasta gamma di prodotti che vi offre la Sperlari, vi invito a visitare il loro sito super aggiornato e adesso disponibile anche mobile friendly quindi facilmente navigabile anche con il cellulare e tablet.

Inoltre per essere sempre aggiornato sulle golosità che vi offre la Sperlari, vi invito a diventare fan della loro pagina  e gli hashtag #Sperlari #Morbidizie #CaramelleGommose


Buzzoole

martedì 2 maggio 2017

Torta salata senza glutine con cipolle

In collaborazione con Buitoni 

Adoro preparare piatti semplici e veloci che possono preparare tutti anche quello più "imbranato" in cucina.
In realtà però mi cimento nella creazione di piatti gustosi con pochi processi perché sempre più donne, tra famiglia e lavoro, hanno davvero poco tempo da dedicare alla cucina.
Oggi , quindi, vorrei proporvi, una ricetta con la Pasta Sfoglia senza glutine Buitoni.
Le cose che mi sono piaciute di più, oltre al prezzo consigliato di € 3.49, sono il sapore e la friabilità.
Io questa ricetta l'ho realizzata per chi è celiaco o intollerante al glutine ma è buonissima per tutta la famiglia e il risultato è stato perfetto!

Ecco gli ingredienti per realizzarla:

1 rotolo di pasta sfoglia rotondo senza glutine da 280 gr
3 cipolle grandi o se non le avete vanno bene 4
2 uova
200 ml di panna da cucina
50 gr di parmigiano grattugiato
Sale q.b.
Pepe ( se volete aggiungerlo)












Preparazione:


Pulite le cipolle e tagliatele con la mandolina in modo che si cucinino prima.
Aggiungete un filo di olio e copritele con acqua.

Aggiungete un filo di olio e copritele con acqua.
Lasciate cuocere per circa 30 minuti, poi togliete il coperchio dalla pentola e fate evaporare l'acqua.
Salate leggermente.
A questo punto tirate fuori dal frigo la pasta sfoglia e preriscaldate il forno a 200°
In una terrina mettete le cipolle, le uova, la panna e il parmigiano grattugiato.
Bucherellate la pasta sfoglia, disponetela in una teglia a forma rotonda e versateci dentro il composto della terrina, precedentemente ben amalgamato.








A questo punto infornate e lasciate cuocere a 180° per 30/40 minuti












Buon appetito!

#BuitoniItalia #CambiaInCucina


Mi potete trovare anche nei miei canali social:

Pagina Facebook

Instagram

Pinterest

Twitter

G+

Youtube 












Buzzoole
Buzzoole
Buzzoole